PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE PRODOTTI DOP IGP

I prodotti DOP IGP italiani protagonisti del Giro d’Italia 2024 grazie al progetto di promozione realizzato dal Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste realizzato in collaborazione con Origin Italia.

Sarà un Giro d’Italia anche all’insegna delle eccellenze gastronomiche dei territori toccati dalle tappe di una delle gare ciclistiche più storiche e famose al mondo. L’iniziativa, promossa dal Ministero dell’agricoltura, sovranità alimentare e delle foreste in collaborazione con Origin Italia ha preso il via domenica 12 maggio a Napoli con la premiazione della attuale Maglia Bianca del Giro (il giovane under 26 più avanti in classifica).

Il progetto proseguirà per tutta la durata del Giro d’Italia e saranno in tutto nove le tappe coinvolte, compresa l’ultima, il 26 maggio, con l’arrivo e la premiazione della Maglia Rosa a Roma. Grazie alla disponibilità e alla partecipazione dei Consorzi di tutela dei territori toccati dal Giro d’Italia, il Masaf e Origin Italia omaggeranno i vincitori delle singole gare con i prodotti DOP IGP della regione di riferimento.

Il Giro d’Italia oltre che una storica competizione ciclistica, con i suoi 350 milioni di spettatori da tutto il mondo  rappresenta una vetrina unica per l’Italia e i suoi territori, compresi i prodotti agroalimentari che rappresentano ormai un vero e proprio traino per quello che viene definito Turismo Dop. Ancora una volta Origin Italia è il riferimento e l’interlocutore diretto del Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste per raccontare in eventi di grande respiro come questo le eccellenze del made in Italy

CALENDARIO TAPPE INTERESSATE

  • 11/12 maggio: tappa Napoli – (Campania) – Consorzio capofila Mozzarella di Bufala Campana
  • 17 maggio: tappa Cento (Emilia Romagna) – Consorzio capofila Parmigiano Reggiano
  • 18 maggio: tappa Desenzano del Garda (Lombardia) – Consorzio capofila Grana Padano
  • 19 maggio: tappa Livigno (Valtellina/Lombardia) – Consorzio capofila Bresaola della Valtellina
  • 21 maggio: tappa Santa Cristina Valgardena (Trentino Alto Adige) – Consorzio capofila Speck Alto Adige e Mela Alto Adige
  • 23 maggio: tappa Padova (Veneto) – Consorzio capofila Prosciutto Veneto Berico Euganeo
  • 24 maggio: tappa Sappada (Friuli Venezia Giulia) – Consorzio capofila Prosciutto di San Daniele
  • 25 maggio: tappa Bassano del Grappa- (Veneto) – Consorzio capofila Piave
  • 26 maggio: tappa Roma (Lazio) – Capofila Origin Italia

3ª TAPPA

Al termine della terza tappa interessata dall’iniziativa è stato consegnato al leader della classifica finale Tadej Pogačar un cesto contenente Grana Padano DOP e Olio Garda DOP.

5ª TAPPA

Al termine della quinta tappa interessata dall’iniziativa è stato consegnato al vincitore della tappa e leader della classifica generale Tadej Pogačar un cesto contenente Speck Alto Adige IGP e Mela Alto Adige IGP