Settore già in forte difficoltà per la chiusura del canale Ho.Re.Ca. a causa della pandemia da COVID-19

Sotto attacco la Dieta Mediterranea e le produzioni di qualità DOP IGP. Forte preoccupazione per Origin Italia, per le misure contenute nel Piano europeo di lotta contro il cancro elaborato dalla Direzione generale per la Salute e la sicurezza alimentare (DGSANTE).

Il Piano presentato dalla Commissione Europea, alla vigilia della giornata mondiale contro il cancro, contiene infatti misure che vanno a scoraggiare su più fronti il consumo delle carni rosse e processate, oltre al vino, a partire dalla promozione dei prodotti fino all’obbligatorietà dell’etichettatura fronte-pacco, passando per strategie di marketing e misure fiscali sfavorevoli.

«Il Piano Ue – sottolinea Cesare Baldrighi, presidente Origin Italia – rischia di colpire la promozione delle eccellenze gastronomiche del settore della norcineria e salumeria italiana che, oltre a rappresentare un patrimonio imprescindibile della tradizione culinaria Made in Italy noto in tutto il mondo, si trova già in forte difficoltà per la chiusura del canale Ho.Re.Ca. a causa della pandemia da COVID-19».

Origin Italia ha subito attivato misure di monitoraggio, coordinamento e azioni attraverso la rete associativa Origin EU e Origin Mondo, «ma serve uno sforzo collettivo da parte di tutti – aggiunge Baldrighi -, soprattutto delle istituzioni politiche, affinché il patrimonio gastronomico e le tradizioni culinarie del nostro Paese non vengano prese di mira da politiche che sembrano basarsi più su approcci ideologici che su dati scientifici certi».

Insomma, ad undici anni dal riconoscimento da parte dell’UNESCO come patrimonio orale e immateriale dell’umanità, la Dieta Mediterranea, rischia di subire un attacco diretto verso alcuni dei suoi elementi essenziali: alcuni prodotti Made in Italy, in una sorta di black list perché potenzialmente “cancerogeni”

«Un modello nutrizionale, quello della Dieta Mediterranea – conclude il presidente di Origin Italia – che ha dimostrato di apportare notevoli benefici alla salute umana, e che si basa sull’apporto equilibrato di tutte le componenti nutritive fondamentali per garantire uno sviluppo sano degli esseri umani in ogni fase della vita, senza escludere un consumo moderato di carni rosse e processate in quanto fonte di elementi nutrizionali essenziali per una dieta sana, quali proteine, vitamine e minerali».

Fonte: OriGIn Italia

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA