Il grande patrimonio culturale di Treccani, il sistema di conoscenza sulle Indicazioni Geografiche della Fondazione Qualivita, la capacità di Eataly di creare un dialogo con i consumatori su scala globale e la rappresentanza istituzionale del mondo dei Consorzi di Tutela Federdoc e orIGin Italia: è questa la sintesi della nuova intesa per promuovere il Made in Italy agroalimentare nel mondo.

Un nuovo progetto che vuole promuovere l’Italia a partire dalla cultura enogastronomica attraverso una nuova strada in grado di raggiungere i consumatori globali con informazioni, contenuti e modalità più efficaci che consentano percorsi di conoscenza delle produzioni DOP IGP e dei territori.

Con la prima iniziativa progettuale dal titolo “I capolavori a denominazioni di origine” sono messe in evidenza non solo qualità e caratteristiche organolettiche uniche, ma anche capacità di cristallizzare nella memoria e nella cultura, la storia, i simboli, le arti, la letteratura e molte altre attività del sapere e del saper fare.

 

I COMUNICATI STAMPA

 

CS 01 – IL PROGETTO CS 02 – I CAPOLAVORI DOP IGP CS 03 – LE DICHIARAZIONI
CONSULTA LA RASSEGNA STAMPA DE “I CAPOLAVORI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE”

IL VIDEO DI PRESENTAZIONE

IL MATERIALE INFORMATIVO

All’interno degli store italiani di Eataly è possibile fruire del racconto sull’eredità culturale dei prodotti attraverso grandi pannelli illustrati, mentre gli aspetti più attuali sulle produzioni sono affidati a un manuale contenente l’elenco aggiornato delle denominazioni italiane, a una brochure dedicata all’approfondimento sulle produzioni di qualità europee e sul significato dei marchi DOP IGP, e a etichette dotate di QR-code presenti sugli scaffali che accolgono i prodotti DOP IGP.

PANNELLI ILLUSTRATI BROCHURE MANUALE ETICHETTE QR-CODE

Fonte: Fondazione Qualivita