La rappresentanza del sistema DOP IGP italiano si rafforza in vista delle sfide che attendono i Consorzi di tutela nei prossimi mesi

Con l’ingresso della associazione Federdop e del Consorzio di Tutela dell’Olio IGP Calabria si rafforza ulteriormente Origin Italia, e prosegue il processo di aggregazione per riunire sotto un unico “tetto” il mondo delle DOP e IGP italiane, proprio in una fase quanto mai importante e delicata in vista delle sfide da affrontare, della transizione ecologica, della riforma del sistema europeo delle IG e della nuova PAC.

Con Federdop, la federazione a cui aderiscono i Consorzi di tutela dell’Olio extravergine di origine protetta di tutta Italia, e l’Olio IGP Calabria, sono rappresentate in Origin Italia oltre il 95% delle produzioni Made in Italy certificate.

«Il settore olio è strategico nel panorama delle indicazioni geografiche ed è un rappresentante del Made in Italy nel mondo – sottolinea il presidente di Origin Italia Cesare Baldrighi -; ma è anche una produzione che sempre più necessita di aggregazione e di strategie di promozione e comunicazione condivise, per cui in questa ottica sono molto importanti gli ingressi di Federdop e dell’Olio Igp Calabria. Da qualche anno abbiamo iniziato un processo di unione che riguarda tutto il mondo delle IG, sia in Italia che in Europeo, perché siamo convinti che il futuro passi attraverso la valorizzazione delle economie territoriali dove i Consorzi di Tutela possono essere uno strumento fondamentale. Possiamo dire che tutti i comparti delle DOP IGP italiani sono coesi e pronti ad affrontare le sfide della transizione green attraverso anche il sostegno di Origin Italia ”.

“L’ingresso di Federdop – commenta Fabrizio Filippi, di Federdop e presidente Consorzio olio Toscano Igp – va nella direzione di un rafforzamento del settore olio DOP IGP, fare squadra diventa quanto mai strategico per il rilancio economico del comparto agroalimentare. Insieme possiamo garantire una maggiore rappresentanza verso le istituzioni e parlare con una voce univoca, vogliamo continuare a lavorare per fare di Origin Italia anche il punto di aggregazione di tutte le Indicazioni Geografiche del settore olio. Le Dop e Igp sono il vero valore aggiunto per tutto il made in Italy”.

Fonte: OriGIn Italia

SCARICA COMUNICATO STAMPA